Nella Costellazione Dei Desideri. . .

Quando la storia sembra organizzata

dall’imprevedibilità di un incontro,

apparentemente casuale,

 

amore,passione,incontro,vita,senso,stupore,amicizia,fantasia,malinconia


i sentimenti giocano come funamboli

su alture da vertigini. . . 

In uno spazio mentale confuso

si celebra il fascino della provocazione. . . 

La fantasia con velate allusioni

stuzzica una cena

dal sapore squisitamente erotico. . . 

Il dialogo immenso ed immerso

in frasi di profonda filosofia

apre scenari inattesi. . . 

L’appuntamento si carica di evento:

in fondo la passione

si insinua nella voglia

di cercarsi e scoprirsi 

raccontandosi.

Come pianeti in orbita

sospesi nel vuoto del mistero

abbiamo vissuto l’equilibrio delle parti

evitando paurose collisioni. . . 

Le mani morbide e delicate,

toccando la tua pelle ferita

da nostalgie mai appagate,

hanno sfiorato l’anima di te. . . 

 

amore,passione,incontro,vita,senso,stupore,amicizia,fantasia,malinconia


Il tempo e lo spazio daranno ragione

al ballo interplanetario della libertà

di amare l’impossibile. . .

Nei tuoi occhi lo stupore:

il passaggio di una meteora

nella costellazione dei desideri. . .

 

amore,passione,incontro,vita,senso,stupore,amicizia,fantasia,malinconia


Il domani sarà domani

una colonna sonora lunga una vita:

tu scoprirai il mio essere troppo buono

ed io la bellezza di abbracciare il sole. . .

Ogni giorno

con un pizzico di malinconia

vedremo da lontano

la scia dei ricordi

precipitare a valle

e perdersi in un bagliore

 di ordinaria follia. 

 

amore,passione,incontro,vita,senso,stupore,amicizia,fantasia,malinconia

 


Sul Radar della Coscienza

 

amore, amicizia, stupore, poesia, attualità, vita, senso, relazione, incomprensioni, linguaggio, sentimenti,

 

Ho pianto…
mentre ti allontanavi da me
per quel bacio volutamente non dato:
l’ ennesimo strappo alla libertà
di essere normali amanti.
Cinque giorni
tra silenzi incompresi
ed inutili fughe dalla verità…
Mi hai cercato come soluzione
nelle ore in cui ne avevi bisogno…
Mi hai voluto come compagnia
nei pomeriggi delle tue solitudini…
Hai fantasticato sui miei silenzi assurdi
giudicandoli forme di presunzione…
In realtà hai scelto
di bussare alla porta del mio pensiero
piuttosto che a quella del mio cuore.
Ho atteso invano
un piccolo gesto di cortesia
un “come stai amore mio”…
Speravo che ci tornassi
su quel violento temporale
che ci ha colti improvvisamente
prima della partenza
e con il tuo calore avessi sciolto
 l’abbondante grandine  

caduta sulla nostra strada ..
invece ti sei lasciata prendere
dal caldo intenso di questi giorni
che rende spesso afosa la lucidità
e sfuocato da illusioni l’orizzonte

amore, amicizia, stupore, poesia, attualità, vita, senso, relazione, incomprensioni, linguaggio,


Poi la sera ho seguito il tuo volo
sul radar della coscienza
avvicinarsi ad una velocità supersonica
e … sei atterrata in anticipo
davanti ai miei occhi
stupiti da un amore
che ricomincia ancora.

Un Presente Senza Tempo

E’ bello sentire i tuoi passi 

nel giardino della storia …

Accorgersi di non essere soli

nel silenzio della natura.

Il passaggio dell’essere

avviene nell’imprevedibile ora,

quando l’abbandono incombe

sugli incroci del dolore.

 

pasqua,spiritualità,religione,bibbia,vangelo,senso,attualità,notizia,news,poesia,vita,amore,amicizia,solidarietà


Traditi dagli amici, giudicati dagli eletti,

condannati dai perfetti.

L’innocenza traspare dal cercare

tra i morti colui che è vivo.

L’incontro avviene

nello stupore evocativo del tuo nome

pronunciato da un’eco inconfondibile

dentro lo spazio infinito.

Il sepolcro è vuoto,

l’atmosfera è libera e serena,

il suono è silenzio … 

nella terra arida è creato un giardino!

Le sue vesti come un mantello

coprono le nudità delle infedeltà alla vita

cambiano d’aspetto

perchè dipinte dall’arcobaleno 

del compimento delle promesse.

La ricerca di Dio e dell’uomo

trova il luogo d’intersezione

nell’abbraccio della croce:

lì la fiducia supera l’impossibile ragionevolezza 

e l’Inatteso si presenta accanto.

Stende le sue mani

e crea il nuovo te

nell’alba di un presente senza tempo.

pasqua,spiritualità,religione,bibbia,vangelo,senso,attualità,notizia,news,poesia,vita,amore,amicizia,solidarietà

 

Il Tuo Sorriso

 

amore,poesia,amicizia,senso,stupore,vita,spiritualità,attualità,notizie,news

Ogni giorno ti cerco

 amore mio

tra i mille volti incrociati

scelgo sempre il tuo . . .

Sorriso discreto

che mi ha rapito il cuore.

Le incompresioni e i malintesi tra noi

sono stati spesso spazzati via 

dal tuo sguardo colorato di speranza.

La gratitudine senza sosta da parte mia

per avere dato alle mie fragilità

 l’opportunità di un nuovo giorno 

possibile oltre ogni sera . . .amore, poesia, amicizia, senso, stupore, vita, spiritualità, attualità, notizie, news,

Anche quando attraverso

l’aridità del mio deserto

sotto la calda e dura arsura

ascolto da lontano

il suono dell’onda del tuo oceano

travolgermi in un abbraccio infinito.

Era un caldo pomeriggio tempo fa

quando sospinti dal buon vento

abbiamo insieme avviato

l’avventura dell’amore.

 

amore,poesia,amicizia,senso,stupore,vita,spiritualità,attualità,notizie,news

I silenzi…

gli sguardi nascosti

dietro improbabili occhiali da sole

gli incontri di vita

tra i luoghi dei senza vita 

hanno affascinato il desiderio

di conoscere il mistero dell’altro/a.

Io ho accolto te,

Tu hai accolto me . . .

Tu mio pieno di energia

sorriso di Dio sul mio cammino,

perdona il mio strano modo di essere

amami ancora per l’eternità!

 

amore, poesia, amicizia, senso, stupore, vita, spiritualità, attualità, notizie, news,

 

Il Mendicante Itinerante

00433123.jpg

Collezionava tasselli di puzzle

raccolti ai crocicchi delle strade

il mendicante itinerante

dall’irresistibile sguardo

nel silenzio del tempo…

 

____________________________________________

                                                                          |

mendicante.jpg

La sua mano tesa

accoglieva e custodiva

i segreti dei passanti…

la fantasia della libertà

nell’unicità dei viandanti.

 

Attorno a lui

l’energia della pace

rafforzava il desiderio

di scrutarsi dentro ed amarsi

per la bontà di esserci.

00406723.jpg

Non immaginava di resistere

alle tempeste improvvise di violenza

di grida soffocate e disperse nella notte

tra abbandoni e solitudini

diritti violati e giustizie non date.

___________________

                                             |

violenza.jpg

 Il suo respiro lento

dentro ogni cuore

anima la serenità

della sera inquieta

calma l’istinto della vendetta

spalanca le porte del perdono.

 

 

Cammina senza sosta…

Va’ tra le vie della città…

L’onda del suo mantello

mosso dal vento del mistero

disegna la cifra del senso

nell’avvento dello stupore:

00148958.jpg

magia di un abbraccio

per l’uomo che viene nel bisogno

e crede nell’incontro!

                                                                 La Matita

 

 

 

Quando l’amore danza…

Danzano le stelle

quando mi vieni incontro

nella sera del mio stare con te…

danzano le stagioni

quando dici che mi ami

nella notte del mio volerti bene…

tramonto.jpg

danza lo stupore

quando la tua matita colora di poesia

le pagine in bianco e nero del mio quotidiano…

Danza la musica della serenità

quando mi abbracci

nel silenzio del mio pensiero…

Danza l’inverosimile

quando i tuoi occhi si illuminano sui miei

spenti da nostalgie di un passato

nella cantina del mio rifugio.

j0427770.jpg

Danza l’amore

quando il tuo cuore regala perdono

e sveglia all’improvviso il sogno di un incontro

che mi ha cambiato la vita…

Grazie Maddy!

L’altra notte appena appresa la notizia

sono rimasto per circa un’ora

nel silenzio più assoluto…

Attonito… Spiazzato….

Disorientato.

vivere per raccontarla2.jpg

La vita di una comunità virtuale si “raccontava”

in un sentimento vivo, vero, reale.

La percezione della finitudine,

della fragilità di un percorso di vita

coglie l’essenza della domanda di senso.

L’incontro e lo scambio delle emozioni

avviene davvero nel volto di ogni post…

I segreti del cuore

nel tratto delle tante matite

accendono la sincerità dello stupore

nello scoprire la bellezza intima dell’altro/a.

vivere per raccontarla4.jpg

Mi sono precipitato a rileggere i tuoi ultimi scritti

lasciati come graffiti indelebili

sulle pareti della tua casa:

 il delfino degli oceani profondi

ci ha preso per mano

e con delicatezza ci ha fatto sfiorare

i fondali del dolore e della sofferenza quando

la “vita assomiglia al bicchiere vuoto da ingoiare”.

E altresì sperimentare la ricerca dell’approdo

verso “la spiaggia lontana” della pace.

La gratitudine per una testimonianza

dettata da una prospettiva scomoda

è la mia risposta immediata…

A denti stretti

ma con l’animo sereno hai

“salutato ogni giorno la gioia

di vivere dentro di te”.

Un grido sottovoce

negli ultimi tentativi di riemergere

dal mare della fatica

si mescolava alla consapevolezza dell’essere

“una sorgente senza fine”.

Poi il lungo silenzio,

attesa di un nuovo mare senza confini…

Qui ora la tua ricerca conosce l’oltre,

lo spazio senza tempo, il tempo senza spazio,

l’infinito abbraccio della vita senza fine….

Il mio desiderio è al tempo stesso impegno

a custodire il patrimonio dei tuoi frammenti di vita

descritti nel tuo blog

con l’idea di continuare ad abbellire la tua casa

attraverso una sorta di “ring” di vivereperraccontarla:

un diario di racconti, là dove noi tuoi amici

“perdendoci un po’ in ognuno saremo meno soli”.

 

Immagino già, 

mentre una lacrima mi scivola via sul viso, 

il primo post riservato naturalmente a te:

“Raccolgo le forze per continuare il mio viaggio interiore, intensi sono i sentieri da percorrere e non privi di insidie, come sirene che ammaliano con il loro canto…ma niente distrae la mia mente, il mio corpo con esso è proteso nella ricerca della mia isola…

la casa che ognuno cerca nella sua vita… e io la intravedo…cammino sul sentiero della ricerca interiore senza distrarmi dalle mille ombre che tendono le loro mani per fermarmi… io attraverso i loro corpi senza forma…e continuo…continuo… da sola…e sono felice…

non avverto più i rumori, e il silenzio diventa ogni giorno più intenso… solo il battito del desiderio di pace mi avvolge…

in fondo alla valle c’è la mia casa…..”

vivere per raccontarla3.jpg

 

In macchina

Sullo sfondo…

il cielo terso

luna a ponente.jpg

la luna calante a ponente

gancio di luce nella notte…

La mia macchina procede

su strade deserte

auto.jpg

la città sembra stata abbandonata dai suoi abitanti

cercatori persi

di sogni impossibili…

I semafori delle lucciole

unica variante a colori

semaforo.jpg

in questa galleria naturale

 della vita notturna…

Lungo il tragitto

laura è il sottofondo

della solitudine esistenziale

eros degli amori perduti

fiorella la musa delle storie impossibili.

Apro per un attimo il finestrino

per gustarmi il profumo del primo mattino…

l’uomo prepara la sveglia della sua stella amica…

croissantluna.jpg

il panettiere ha già sfornato

i croissant per le colazioni nei bar

mentre il pane è già confezionato

per gli ipermercati…

La vita daccapo è stata lievitata

dal calore di mani pazienti…

E’ pronta per essere mangiata

dalla fatica del lavoro,

dalla frenesia delle sollecitudini,

dallo stress dei capi,

dagli impegni improrogabili.

Finalmente arrivo a destinazione.

colleghi.jpg

L’energia del di dentro stenta a carburare,

i volti stirati dei colleghi,

i ciao appena sussurrati

confermano un dato inconfutabile

che aleggia nella mente di tutti:

“benedetto è colui che ha inventato il letto!”

letto.jpg

Create your own banner at mybannermaker.com!

L’Amore della mia Vita

A guardarti di sera
sei come la stella polare
che indica ai naviganti
le vie del nord.

j0402278.jpg

A guardarti di notte
sei il mio cuscino soffice
che concilia il sonno
con il sogno fantastico di amarti… 

A guardarti di giorno
sei l’azzurro del cielo
sfiorato dalle mie mani

mentre raccolgono i segreti dello stupore…

j0403289.jpg


Mi sono catapultato nel tuo giardino

per una passeggiata d’autore
tra fiori di poesia e profumi di frutteti…

j0398989.jpg

Ho gustato le delizie del miele della tua arna
lasciandomi il retro gusto
di un piacere unico
da ripetere all’infinito…


Mi hai portato sulle sponde dell’inverosimile insegnandomi a volare su mari sconosciuti.

j0434124.jpg

Mi hai fatto conoscere
le vette più alte della terra

là dove risiedono sorgenti di latte purissimo. 


Quanta serenità infondono
i due laghetti
di cristallo verde
di natura vulcanica 
posti mirabilmente al centro del tuo universo.

 

j0431216.jpg

E le curve mozzafiato dei tornanti

mentre mi riporti a valle…

 

Ci trascinano 
su posizioni innovative

amanti del rischio

noncuranti di alcun codice stradale

mani.jpg

A guardarti bene. . .

Dentro…

 
Sei l’altra faccia della mia medaglia…


Lo specchio che svela la mia identità…

Il mio sguardo nel futuro…

La memoria storica della svolta…

Il respiro del mio presente.

A guardarti bene. . .
j0439276.jpg

Sei l’amore della mia vita!